Condivido appieno e avendo letto e riletto più volte il libro non posso che essere d'accordo sulle tue conclusioni. Per molto tempo questo testo è stato per me una sorta di "bibbia" che mi ha aiutato a guardarmi dentro. Una frase mi è sempre rimasta impressa perché secondo me racchiude l'essenza del libro ". Sono venuto se incontri un buddha uccidilo terapia sperando di ricevere il burro per il pane della vita invece alla fine sono uscito con un secchio di latte acido e le istruzioni per l'uso. La domanda fondamentale è: Diventare più umani o produrre di più? Vorrei proporvi una riflessione su un tema che parte dal titolo di un bellissimo libro di Sheldon Kopp, uno psicoterapeuta americano scomparso nel e che ci ha lasciato in eredità questo testo che trovo ancor oggi, quando lo riprendo in mano, pieno di stimoli bacheca incontri trrsmo. E' un po' come per il cammino dell'individuo dall'infanzia alla maturità. Chi non ha fatto questa esperienza perchè cresciuto nella trascuratezza o nell'assenza di se incontri un buddha uccidilo di riferimento certo è cresciuto lo stesso, anzi avrà forse imparato a cavarsela da solo, ma il suo bisogno di dipendenza sarà probabilmente soltanto rimosso, inibito, colpevolizzato. Vivrà quindi la sua preziosissima pseudo-autonomia come il suo unico schema relazionale possibile, in quanto l'accesso alla dipendenza gli resterà precluso o comunque molto problematico perchè carico di angosce abbandoniche e perscutorie. Come i nostri genitori, essi se svolgono con correttezza e competenza il loro compito ci possono aiutare a ri-scoprire dentro di noi gli strumenti che ci potranno permettere di trovare da soli la nostra strada. Qui sotto riporto "l'elenco della biancheria", come lo definiva lo stesso S. Kopp alla fine del suo libro. Mi sembra un prezioso elenco di "perle" su cui vale la pena, ogni tanto, soffermarsi a meditare un po'

Se incontri un buddha uccidilo Psicologo – Psicoterapeuta a Firenze

Invia a indirizzo e-mail Il tuo nome Il tuo indirizzo e-mail. Kopp Compralo su il Giardino dei Libri. Una volta Stephen J. A seconda di quanto le difese siano più o meno alzate, la vita di coppia in tutti i suoi aspetti sarà soddisfacente. Privacy Overview This website uses cookies so that we can provide you with the best user experience possible. I poli sono comunque indispensabili entrambi, dalla giustapposizione dei due, nasce il cambiamento, il movimento, la vita. Verifica dell'e-mail non riuscita. Enable All Save Changes. Mi spiace Stefano e anche Marika: Spesso ci si attacca ad una verità, si aderisce ad un credo, ad una religione, ad un maestro, un guru o un para-guru!

Se incontri un buddha uccidilo

“Se incontri il Buddha per la strada, uccidilo”. Un koan per meditare sul bisogno del maestro spirituale, del terapeuta, ecc Quante volte sei caduto nel tranello di sentire il bisogno di una guida o di un . Compra Se incontri il Buddha per la strada uccidilo. Il pellegrinaggio del paziente nella psicoterapia. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia thebigbangweb.coms: Un esempio recente che mi ha affascinato, di questa macchina generatrice di altre strade da percorrere, sta dentro un libro che ho incontrato per caso, un libro strano e sorprendente e inattuale, con un titolo che però è una calamita: Se incontri il Buddha per la strada uccidilo, di Sheldon B. Kop p, Astrolabio Ubaldini (If you meet the. Se incontri il Buddha sul tuo cammino uccidilo. Queste parole non sono mie. È un’affermazione Zen. Queste parole non sono mie. È un’affermazione Zen. E chiunque pronunci queste parole e ne comprende il vero significato continuerà ad adorare il Buddha per il resto della propria vita (o parlato di Buddha ma, come detto prima, lo stesso.

Se incontri un buddha uccidilo